Trionfo della 1ALiSS al concorso "Solidalmente Giovani"

Giovani e cultura sociosolidale è il binomio vincente di Solidalmente Giovani, la manifestazione promossa dal Comitato Sport Cultura Solidarietà il 20 dicembre u.s. all'auditorium Zanon, nel corso della quale sono stati consegnati € 4.200,00 in buoni acquisto SME agli studenti vincitori della XXII edizione del concorso “La Cultura Sociale e Solidale Vista dai Giovani”, a cui hanno aderito 33 scuole secondarie del Friuli-Venezia Giulia.

Genitori e figli, sport, giovani e social network: queste le tracce scelte dagli studenti che in forma di elaborato scritto o cortometraggio si sono cimentati anche su clima e ambiente, acqua bene comune, solidarietà sociale e vecchie e nuove migrazioni. Per la sezione della scuola secondaria superiore, biennio, si sono classificati al primo posto gli studenti della I A del Liceo Scientifico Sportivo, che si sono presentati con un esperimento di scrittura narrativa a più mani dal quale è nato un gioco combinatorio sul valore educativo dello sport.

La mattinata, inframezzata dalle esibizioni di alcune scuole, è stata arricchita di contenuti socio-solidali con il video di saluto che il campione paralimpico Andrea Devicenzi, a conclusione dell’ultima impresa, cioè i 1000 km della Via Francigena percorsi con una sola gamba, ha voluto rivolgere agli studenti e alle persone con disabilità.

Giorgio Dannisi, presidente del Comitato Sport Cultura Solidarietà, esprime soddisfazione per la longevità e l’impatto del progetto, che ha coinvolto molti istituti di tutta la Regione, da Forni di Sopra a Trieste, da San Pietro al Natisone a Brugnera.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.