Progetto "Zone umide del Monfalconese"

Il Progetto “Zone umide del Monfalconese” è un’iniziativa nata nel 2004 grazie ad un’idea delle docenti Giulietta Realdon e Augusta Scaramuzza e alla preziosa collaborazione dell’ornitologo e guida naturalistica Paolo Utmar.

Si tratta di far conoscere agli studenti del Liceo Buonarroti alcune zone umide di Monfalcone, in particolare i biotopi Schiavetti, Cavana e cassa di colmata del Lisert.

Gli studenti, accompagnati dagli insegnanti e alla guida naturalistica, effettuano annualmente numerose uscite nelle aree di studio, effettuando misurazioni con strumenti e kit di analisi finalizzati alla raccolta di una serie di dati sulle proprietà chimico-fisiche delle acque e degli organismi presenti. Particolare interesse è rivolto anche alla componente vegetale e floristica delle zone in esame.

In seguito a queste esperienze, insegnanti e studenti hanno prodotto due pubblicazioni, “Ho un sogno”: il nostro parco, la zona umida di Schiavetti-Cavana e “La zona umida del Lisert” liberamente scaricabili in formato pdf da questo sito (sezione Didattica e progetti > Pubblicazioni).

Il Progetto è tuttora attivo ed è previsto un ampliamento delle zone di indagine verso il vicino Carso.

Referente del progetto è il prof. Giuseppe Tolazzi, responsabile del Dipartimento di Scienze Naturali.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.