Mercatino del libro usato

Mercatino del libro usato

Il consueto mecatino dei libri scolastici si terrà presso la sede del Liceo Buonarroti lunedì 8 luglio 2019, dalle 10 alle 12.30. Sono invitati a partecipare tutti gli studenti interessati a vendere o acquistare libri di testo per il prossimo anno scolastico.  Si ricorda che l'elenco dei libri di testo in adozione per l'a.s. 2019/2010 è scaricabile dalla relativa pagina del sito (link). 

Progetto Carso del Monfalconese

Progetto "Carso del Monfalconese"

Il Progetto “Carso del monfalconese” è un’iniziativa nata nel 2019, che costituisce una naturale prosecuzione del “Progetto zone umide di Monfalcone”. Le finalità sono duplici: far conoscere agli studenti del Liceo il Carso dietro casa con tutte le sue peculiarità naturali, grazie al alla preziosa collaborazione dell’ornitologo e guida naturalistica Paolo Utmar. Contemporaneamente, gli studenti imparano ad utilizzare una app dedicata alla determinazione di specie vegetali che incontrano lungo il percorso (la app si chiama Pl@ntnet, potete scaricarla qui e trovare un video tutorial qui). Un ulteriore strumento informatico che gli studenti possono usare è il sito Dryades, dell’Università di Trieste, che mette a disposizione online un’ottima chiave dicotomica di determinazione (per consultarla, andate a questo link). Infine, visitando durante l’escursione le risorgive di Pietrarossa, gli studenti possono cimentarsi in semplici analisi delle acque utilizzando dei kit per il rilevamento del pH, temperatura, densità, ossigeno, nitrati e fosfati disciolti. Questo progetto, avviato nella primavera 2019, è stato reso possibile grazie all’aiuto dell’Associazione "il Buonarroti", che ha ricevuto un contributo dalla Fondazione CaRiGo. Progetto del Dipartimento di Scienze naturali - responsabile: prof. Giuseppe Tolazzi.


che non lascerai finisca la primavera

...che non lascerai finisca la primavera

  Il Cantiere teatrale quest'anno è diventato multiculturale: "UN MONDO APERTO" è il programma di formazione per la scena e alla cittadinanza attiva realizzato dall'Istituto I.S.I.S. Michelangelo Buonarroti di Monfalcone, che da anni porta avanti una fiorente attività teatrale. Il Buonarroti è stato, infatti, protagonista negli ultimi tre anni, assieme ad altri Istituti della Provincia di Gorizia, del Cantiere teatrale studentesco, l'atelier di formazione teatrale realizzato dall'Associazione culturale Fierascena, dopo aver partecipato al Palio teatrale studentesco negli anni precedenti; e proprio in collaborazione con Fierascena organizza quest'anno come Capofila di progetto "UN MONDO APERTO - Cantiere teatrale multiculturale". La particolarità dell'Iniziativa di quest'anno è stata quella di mettere insieme gli studenti dell'Istituto di Monfalcone, i ragazzi della Gimnazija Nova Gorica e i giovani accolti nella Comunità per minori non accompagnati San Luigi di Gorizia: un cantiere multiculturale che, attraverso il teatro, ha permesso ai partecipanti provenienti da culture differenti di incontrarsi e confrontarsi. Pakistan, Afghanistan, Albania, Kosovo, Ghana sono alcuni dei paesi da cui provengono i ragazzi accolti all' Istituto Salesiano San Luigi di Gorizia che hanno partecipato al progetto. Obiettivo: realizzare uno spettacolo teatrale, andato in scena il giorno 15 maggio alle ore 21.00 al Kulturni Dom di via Brass a Gorizia, con ingresso libero per tutta la cittadinanza. Un bella sfida alla quale il coordinatore, prof. Massimo Soranzio, ha iniziato a lavorare da dicembre 2018 riunendo il gruppo dei collaboratori che avrebbero poi seguito i ragazzi. Il programma è entrato nel vivo a gennaio 2019, quando i tre gruppi coinvolti hanno cominciato a lavorare separatamente su un'idea comune per creare le scene dello spettacolo. Ogni gruppo è stato infatti seguito da un professionista: con i giovani del Buonarroti ha lavorato Gioele Peressini, esperto di teatro contemporaneo, ricercatore teatrale e regista; i ragazzi dell'Istituto San Luigi sono stati seguiti da Elisa Menon, esperta di Teatro sociale e di Comunità che da anni opera nel campo dell'intercultura; gli studenti della Gimnazija hanno lavorato sotto la guida della prof. Vlasta Lukman, insegnante di italiano e referente per le attività teatrali transfrontaliere (questo è il terzo lavoro che le scuole di Monfalcone e Nova Gorica realizzano insieme). Ad una prima fase di lavoro indipendente sono poi seguiti degli incontri con tutto il gruppo dei giovani partecipanti durante i quali le varie scene sono state unite in uno spettacolo dal titolo "...che non lascerai finisca la primavera". «...che non lascerai finisca la primavera» è un verso inciso sul suo taccuino da Zaher, ragazzo afghano morto a Mestre dopo aver viaggiato legato sotto a un tir. Un’invocazione a Dio nella speranza che, nonostante tutto e tutti, ci rimanga un fondamento umano di vita. Raccontiamo la storia di una, di tutte le persone che quotidianamente ci passano accanto, senza trovare il coraggio di incrociare lo sguardo. L’ideale viaggio di una persona che, nonostante la diffidenza, gli incubi e gli sguardi biechi, non smette di credere nella bontà degli uomini. Il progetto, nella sua formula di percorso di laboratorio multiculturale con esito finale, vuole trasmettere ai ragazzi competenze connesse alla cittadinanza attiva, strumenti utili alla lettura di un mondo le cui geografie sono in continuo cambiamento, abilità comunicative e di relazione ma non solo, con questa iniziativa viene offerta ai giovani la possibilità di incontrarsi sul terreno protetto e stimolante del Teatro per provare a riflettere insieme e a fare insieme per condividere poi il frutto del proprio lavoro con tutta la Comunità.   UN MONDO APERTO // CANTIERE TEATRALE MULTICULTURALE Un progetto realizzato con il sostegno della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e del Comune di Monfalcone in collaborazione con: Gimnazija Nova Gorica Fierascena Associazione culturale La Viarte Onlus Gli interpreti: ISIS Michelangelo Buonarroti: Youldous Bellaaj, Aurora Calligaris, Leonardo Fonda, Gabriele Guerrisi, Sara-Damira Librimir, Francesca Lucarelli, Viola Masetti, Anna Lisa Mauro, Elija Modesti, Alfonso Polimeno, Letizia Scaramuzza, Antonio Scarcelli, Adriana Stanojević, Emma Vittori. Gimnazija Nova Gorica: Zala Brecelj, Karolina Leban, Taja Pavlin. Istituto Salesiano San Luigi Gorizia: Shala Ernis, Alijaj Besjan, Sinani Florent, Ali Usman, Ali Kashif, Hussain Ali, Ali Wajid, Arslan Arslan, Ali Hameed, Mohammad Abdullah, Bepari Shakil, Olluri Flamur, Muhammad Shawaiz Malik, Barry Ibrahima, Muhammad Arslan, Gashi Drilon, Ali Raza, Hoti Leutrim.   Regia: Gioele Peressini   Il progetto è stato realizzato nell'a.s. 2018/2019 grazie al sostegno della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia e del Comune di Monfalcone.      

Scienza Under 18 2019

"Scienza Under 18" 2019

Anche quest'anno gli studenti del Liceo Buonarroti hanno partecipato alla manifestazione Scienza Under 18, tenutasi a Monfalcone dal 16 al 18 maggio 2019. Perché cambia il clima? È stato molto visitato l'exhibit di meteorologia intitolato "Perché cambia il clima?" che 10 studenti della classe 1A dell'indirizzo Scienze applicate ha presentato giovedì 16 e venerdì 17 maggio 2019. Divisi in tre gruppi, gli studenti hanno interagito con il pubblico: un gruppo ha eseguito semplici, ma efficaci esperimenti scientifici su pressione, temperatura, umidità, densità, venti, correnti e tornado, ragionando sulle cause del cambiamento climatico; un secondo gruppo ha spiegato come si fanno le previsioni del tempo; il terzo gruppo ha raccontato cosa sono i raggi UV e che cos'è l'effetto serra. L'insegnante referente, prof. Elena Zinutti, si è potuta avvalere della collaborazione di Sergio Nordio, previsore Osmer Arpa, nonché di esperti dell'Unione Metorologica del Friuli-Venezia Giulia. La gara dei minirov Giovedì 16 maggio entrambe le terze classi del Liceo scientifico, assieme alla 3A Scienze applicate, hanno partecipato alla gara dei minirov, con i prototipi che gli studenti avevano assemblato durante le attività svolte nel corso dell'anno nell'ambito del progetto di Alternanza Scuola-Lavoro "Navigando 2019 - Let's go under water". Le tre classi, che avevano preparato e collaudato ben 10 robottini, si sono sfidate prima tra loro, quindi hanno sfidato altre scuole. Il tutto si è svolto nella piscina messa a disposizione da Mare FVG nel parcheggio di via della Resistenza. Al termine delle gare, il minirov del team Sputnik, della classe 3A Scienze applicate, si è classificato secondo: un vero successo e un argento meritatissimo, considerando anche il fatto che i nostri studenti hanno gareggiato contro quelli dell'Istituto Nautico di Trieste. (Insegnanti tutor: Apollo, Mininel, Tolazzi, Zinutti. Scatti di Scienza La studentessa Maria Petrazzuolo della classe 1A dell'indirizzo Scienze applicate ha vinto il primo premio al concorso fotografico Scatti di Scienza ed è stata premiata sabato 18 maggio nell'ambito della manifestazione Scienza Under 18.          


A scuola di dono studenti del Buonarroti premiati a Gorizia e Matera

A scuola di dono: studenti del Buonarroti premiati a Gorizia e Matera

Nella mattinata del 29 marzo 2019 a Gorizia, presso il Kinemax, alla presenza delle autorità e del presidente dell'Associazione Donatori di Sangue isontina è avvenuta la premiazione degli studenti del Liceo Buonarroti che hanno vinto il concorso indetto da FIDAS Isontina intitolato "A scuola di dono". Successivamente, il 26 aprile, i nostri studenti hanno ricevuto il premio nazionale a Matera, dove si sono recati accompagnati dalle docenti Giovanna Bellanca ed Elena Zinutti. Nell'ambito del progetto di Alternanza Scuola-Lavoro intitolato "Laboratorio di progettazione", il gruppo ha realizzato un prodotto, una brochure informativa sul tema della donazione, che è stato giudicato favorevolmente dalla giuria e meritevole di un riconoscimento in denaro.  Sono stati premiati e festeggiati anche e soprattutto gli studenti del nostro Liceo e di altri istituti superiori che hanno fatto quest'anno la loro prima donazione.

Regolamento esami didoneit e integrativi

Regolamento esami d'idoneità e integrativi

Esami di idoneità ed esami integrativi: scaricate il regolamento.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.